E se Edison…

by

L’età del petrolio non finirà quando il petrolio sarà esaurito, come l’età della pietra non è finita per esaurimento della pietra.

Questa la stella polare che indica la direzione all’uomo contemporaneo, il monito che gli ricorda la possibilità di evolvere al di là delle concrete contingenze epocali.

Superare sé stessi indipendentemente dalle condizioni esterne, puntare dritti alla tappa successiva per tagliare un nuovo traguardo (sempre quello che si sposta continuamente in avanti).

L’assetto sociale comunitario in cui viviamo offre, in questo caso, un vantaggio assoluto. L’individuo isolato evolve solo in sé e per sé, ogni possibilità è concentrata nelle sue mani e nelle casualità.

L’individuo all’interno di una collettività evolve anche per effetto dell’evoluzione di un altro individuo, e questo è il vantaggio. Paradossalmente, se Edison fosse stato l’unico abitante di un lontano e isolato pianeta, ora la luce elettrica l’avrebbe solo lui.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: